Scuola Primaria

Descrizione immagine

La Scuola primaria promuove processi formativi in quanto si preoccupa di adoperare il sapere (le conoscenze) e il fare (abilità) che è tenuta ad insegnare come occasioni per sviluppare armonicamente la personalità degli alunni in tutte le direzioni.

Il percorso educativo è volto alla formazione integrale della persona considerata nella sua singolarità.

In particolar modo la programmazione annuale si basa sull’interdisciplinarietà e sulla collaborazione dei docenti a un progetto educativo comune.

Alcune attività didattiche e formative riguardano il filo conduttore che contraddistingue ogni anno scolastico.

La Scuola Primaria Santa Marta ha articolato l’insegnamento didattico affidando al docente prevalente la funzione di coordinatore della classe.

Già dal primo anno l’insegnamento è strutturato nelle diverse discipline secondo il monte ore settimanale mostrato a lato.

 

La giornata nella Scuola Primaria è così scandita:

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Per chi avesse particolari necessità la scuola accoglie a partire dalle ore 7.30 e si protrae secondo le esigenze di ciascuna famiglia (previo accordo con la direzione).


È previsto un diario-libretto personale scolastico per ottimizzare la comunicazione tra scuola e famiglia.

Vi sono contenuti spazi di comunicazioni, giustificazioni di assenze e ritardi, permessi di entrate e uscite fuori orario.

Le assenze devono essere motivate e giustificate.

 

Il monte ore settimanale riservato alle singole discipline è flessibile e può subire variazioni in determinati momenti dell’anno scolastico per esigenze didattiche ed educative.

Nel corso dell'anno scolastico, vengono inoltre messe in campo dal corpo docente metodologie e strategie alternative, strutturate in progetti, per accompagnare gli alunni in un apprendimento completo e formativo

Content and

Language

Integrated

Learning

Descrizione immagine

Progetto CLIL

Il CLIL è un approccio metodologico che consiste nel trasmettere contenuti disciplinari in una lingua straniera.

Attraverso questo progetto non si impara solo a usare una lingua diversa (inglese) ma si usa una lingua per apprendere.

Si utilizzano disegni, schede, video, mappe,immagini a cui sono associate spiegazioni e nomi in lingua inglese.

Ci sono inoltre diversi momenti di «Cooperative Learning» dove si producono lavori associati a diversi ambiti di apprendimento in lingua inglese.

Finalità del progetto

Migliorare la qualità dell’apprendimento: grazie all’uso di materiale di una disciplina curriculare e al contesto interattivo e stimolante si va a potenziare l’acquisizione della lingua stessa.

Aumentare la quantità di esposizione alla lingua straniera: si fa inglese mentre si fa storia, geografia, scienze… etc,in un contesto più naturale rispetto al tradizionale contesto di apprendimento di strutture e vocaboli per ascolto, visualizzazione e ripetizione dei termini.

Progetto educativo-spirituale

  • Ogni mattina gli alunni di tutte le classi, prima di recarsi nelle aule, vivono un momento di preghiera.

  • Nel mese di ottobre, le classi della scuola primaria e della secondaria si recano in pellegrinaggio a una Basilica o a un Santuario del territorio per un momento di riflessione. La mattinata ha inizio con la Santa Messa.

  • Nel mese di novembre, in occasione della Giornata dedicata a Tommaso Reggio, Fondatore delle Suore di Santa Marta, viene organizzato un momento religioso in cui avviene la consegna della Borsa di Studio a un alunno che si distingua per gli esiti scolastici, ma soprattutto per l’atteggiamento di correttezza, di senso di responsabilità e di solidarietà con i compagni. La giornata è caratterizzata da un clima di festa.

  • Durante l’anno scolastico, vengono organizzati diversi momenti di riflessione religiosa nella Cappella della Scuola, con la presenza di un sacerdote.

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Progetto continuità

Il progetto continuità costituisce il filo conduttore che unisce i diversi ordini di scuola nel nostro Istituto e trova la sua concretezza nel Progetto Educativo d’Istituto e nel Profilo dello Studente. La sua finalità è quella di avvicinare gli alunni dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia alla Scuola Primaria, e quelli degli ultimi anni della Scuola Primaria, alla scuola Secondaria di primo grado alle attività, agli spazi e ai tempi di lavoro. Ciò intende favorire un sereno e graduale inserimento dei bambini e dei ragazzi nel nuovo contesto scolastico. Il progetto si articola in momenti diversi:

  • Attività nell’anno scolastico che vedono coinvolti alunni dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia e del quinto anno della Scuola Primaria;

  • La partecipazione degli studenti della classe quinta alle lezioni di una delle classi della Scuola Secondaria, all’interno di un ordinario giorno scolastico o la condivisione di attività appositamente organizzate

Progetto lettura

Al fine di coltivare la passione per la lettura, ogni classe della scuola primaria ha la possibilità di frequentare la biblioteca scolastica, che oltre al servizio di prestito fornisce la possibilità di sostare a leggere i volumi presenti.

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Progetto "Vivere e conoscere il territorio"

La scuola riconosce il valore dell’appartenenza al proprio territorio e delle risorse che esso offre; per questo motivo si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Vivere e conoscere il centro storico della città e le attività storiche e culturali presenti

  • Vivere e conoscere il fiume Entella

  • Vivere e conoscere la «Gente di mare»

  • Conoscere le forze dell’ordine attive sul territorio

Laboratori

La Scuola come ulteriore occasione di arricchimento, ha programmato dei laboratori opzionali, quali luoghi di ricerca ed esplorazione che si costruiscono sull’indissolubilità tra sapere e saper fare.


I laboratori si svolgono il venerdì pomeriggio. Chi non desidera partecipare termina la propria settimana scolastica alle ore 12.

 

Descrizione immagine

Laboratorio di danza educativa

È un’attività di sperimentazione corporea che si caratterizza per un approccio esplorativo del movimento che stimola l’interesse e il coinvolgimento di ogni bambino e sviluppa autonomia e l’ampliamento del linguaggio motorio di base.

Descrizione immagine

Laboratorio informatico

L’utilizzo del computer può favorire la creatività, lo sviluppo delle funzioni logiche, del ragionamento e la capacità di apprendimento. Lo scopo è porre le basi dell’indispensabile sapere tecnologico permettendo agli alunni di sperimentare nuove competenze informatiche in modo consapevole e controllato, da soli o in gruppo.

Descrizione immagine