Scuola secondaria

Descrizione immagine

La Scuola secondaria di primo grado rinnova il proposito  di promuovere processi formativi in quanto si preoccupa di adoperare il sapere (le conoscenze) e il fare (abilità)  come occasioni per sviluppare armonicamente la personalità degli allievi in tutte le direzioni ( etiche, religiose, sociali, intellettuali, affettive, operative, creative…) e per consentire loro di acquisire le competenze (D.M.31 luglio 2007) necessarie per agire in maniera matura e responsabile.

Il percorso educativo è volto, dunque, alla formazione integrale della persona considerata nella sua singolarità, tenuto conto anche della tradizione culturale e dell’evoluzione sociale e scientifica della realtà contemporanea.

In particolar modo la programmazione annuale si basa sull’interdisciplinarietà e sulla collaborazione dei docenti a un progetto educativo comune.

I tempi della scuola

Il Collegio Docenti ha deliberato la scansione dell’anno scolastico in quadrimestri.

A conclusione di ciascun periodo, verrà data comunicazione alle famiglie riguardo al livello di preparazione raggiunto dagli alunni e al comportamento mediante la consegna del documento di valutazione.


La scuola organizza le sue attività su un orario obbligatorio di 31 ore settimanali; il sabato è libero


La scuola offre tutti i pomeriggi, agli alunni che lo desiderano, la possibilità di eseguire i compiti aiutati e seguiti dagli stessi insegnanti che fanno lezione al mattino. L'attività di studio assistito non ha frequenza obbligatoria

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Attività formative